DIRECT MARKETING LINKED RESOURCES 
No.15 Novembre
Newsletter mensile - Nuova serie
12 Novembre 1998
Index:
 1.Numeri (e consigli) del mese
2.Mailing list (I)
3.Posizionamento del sito web (II)
4.Opinioni su DMLR
5.Archivio
6.Come sottoscrivere DMLR



1. Numeri (e consigli) del mese.
In questo numero, propongo alcune cifre che hanno rilevanza nel "condensare" grandi e piccole regole e attenzioni, grandi e piccoli fatti e accadimenti, connessi al marketing su Internet.
- il 51% dei web-surfers è disposto ad aspettare da 20 a 30 secondi il caricamento sul proprio schermo di una pagina web prima di cambiare indirizzo; gli altri sembrano avere meno pazienza e la cambiano dopo 10-15 secondi.
- 10 le edizioni della ricerca GVU tra gli utenti WWW condotta dal centro "Graphics, Visualization & Usability Center", GA.
- 33.6k è la velocità di accesso alle pagine web più rilevata (25.1%) dal suddetto centro; segue 28.8k (23.1%); per ISDN solo il 4.1%.
- il 28.3% dei siti visitati appartiene alla classe di dominio .net (Network); il 27.5% appartiene a .com (Commercial), che può essere associato sia a ditte statunitensi che non. Fra i domini di nazionalità, il primo degli europei è .uk (United Kingdom) che assorbe l'1.8% delle visite .
- 63 su cento utenti della web americani acquistano online: hanno un reddito di $52,000, sono sui 35 anni, passano circa 17 ore alla settimana online; tutto secondo una ricerca di Greenfield Online, CT.
- 88 visitatori di www su cento "vedono" i siti web da una piattaforma Windows (63% W95, 16% W98, 9% NT), 5 da Macintosh, 7 da "altre" (indagine su 2 milioni di pagine visitate).



2. Mailing list (I).
"In Internet una mailing list è un elenco di persone che vogliono ricevere informazioni via posta elettronica su un particolare tema, argomento o prodotto". L'adesione ad una mailing list è l'atto volontario di iscrizione che viene inviato al gestore della lista, solitamente attraverso l'invio del messaggio "subscribe to nome_della_lista". Questa newsletter, ad esempio, è inviata via email a tutti coloro che l'hanno richiesto; si parla di mailing list anche nel significare che i riceventi o sottoscrittori costituiscono un gruppo di persone omogeneo per l'interesse specifico dimostrato nei confronti dell'argomento "marketing". Le mailing list possono essere generate da una persona, che decide di scrivere su un argomento e pensa di poter interessare una audience, all'inizio solo potenziale. Possono essere il risultato di un'azione di marketing d'impresa, che intende così fornire a clienti/consumatori le notizie riguardanti la vita aziendale, il catalogo dei prodotti, le offerte promozionali e via dicendo. House organ e News, inviate via posta, sono gli equivalenti su carta stampata delle azioni di marketing diretto indirizzate ad una mailing list su internet. Dall'acquisizione di aderenti alla lista dipende la possibilità di fare conoscere la propria attività personale o l'attività aziendale o la vita dei prodotti (lancio, espansione, consolidamento, declino). L'adesione alla mailing list richiede un atto volontario della persona, che quindi entra di propria volontà nella mailing list. Su Internet l'adesione è anche un utile mezzo per verificare attentamente i contenuti e la validità delle informazioni ricevute. In altri termini, ci si iscrive per prova, si rimane per convinzione, si abbandona per disinteresse. Nella maggior parte dei casi la mailing list costituisce anche un potente archivio di informazioni personali (nome, cognome, indirizzo email) tali da costituire una base di dati molto importante per le azioni di direct marketing. Per questa ragione, la mailing list ha un valore commerciale costituito dalla combinazione tra il numero globale di indirizzi acquisiti e l'associazione dei medesimi ad un tema o servizio o prodotto. L'invio di informazioni alla mailing list è spesso accompagnato da messaggi commerciali con finalità promozionali e propagandistiche.  Il "messaggio degli sponsor" intercala la successione degli argomenti trattati e si inserisce per raggiungere un target specifico, altamente selezionato, in quanto ha manifestato un forte interesse personale nel momento in cui ha sottoscritto quella mailing list. Le società che gestiscono siti-web pubblicano con enfasi le dimensioni della loro mailing-list, sia per trasparenza e amor-del-vero, sia per acquisire ulteriori inserzionisti che potrebbero investire nella newsletter a fini pubblicitari. Le mailing list cui sono abbonato, ad esempio, dichiarano tra i 30.000 e i 250.000 abbonati. DMLR ha invece superato da questo mese quota , non importa perché questo è un sito amatoriale e (state tranquilli) non è alla ricerca di sponsor!



3. Posizionamento del sito web (II).
[Ripropongo di seguito il testo pubblicato nella rassegna Siti*Top di Settembre, relativo alla metodologia di classificazione dei siti web, a partire dalla combinazione tra funzione prevalente assegnata (contenuto) e dimensione della audience perseguita (linguaggio)].

Lo sviluppo dei contenuti dal servizio alla clientela alle forme della transazione commerciale, indica un posizionamento nella fascia dei siti domestici/mercanti oppure globali/mercanti. I primi sono ancora orientati al mercato interno - spesso le società nord-americane hanno in WWW una precisa connotazione di questo tipo. Raggiungimento di nuova audience e sviluppo delle vendite sono obiettivi sufficienti a privilegiare internet da parte di imprese che avrebbero molte difficoltà a sviluppare reti di presenza estese a costi contenuti. Non a caso quest'area di posizionamento non riscontra tanto una presenza forte di multinazionali, quanto piuttosto una presenza di imprese di nuova costituzione. CDNow (http://www.cdnow.com), sito-cult degli amanti della musica, fornisce un esempio calzante di questo posizionamento.
I siti globali/mercanti sono quelli che coniugano focus sul mercato internazionale a programmi di transazione (preventivazione, acquisizione ordine, fatturazione). Sfruttano i vantaggi delle esternalità della rete e, in prospettiva, saranno favoriti dalla maggiore ampiezza e profondità dei servizi offerti sulla rete. Nella fattispecie costituiscono dei veri "market makers": rendono possibile la conoscenza tra controparti di medio-piccole dimensioni che altrimenti non sarebbero riuscite a comunicare. Questo valore aggiunto è remunerato da una commissione sulle transazioni. Che cosa comporti la costruzione del magazzino on-line, viene illustrato bene da società di consulenza (http://www.mercantec.com/demo/) orientate alla vendita dei prodotti via internet. I siti di questo gruppo sono indicati per ditte di grande vitalità nel settore "b-to-b", quello che darà il maggior incremento alle transazioni via internet da oggi al 2002.



4. Opinioni su DMLR.
Nel corso del 1998, sono stati numerosi i messaggi di e-mail, da cui ho tratto spunti per il miglioramento e l'adeguamento del sito 'direct marketing linked resources'. Alcuni di questi costituiscono delle testimonianze anche sulle finalità che si ripropongono i visitatori di siti web orientati al marketing e, per questo motivo, ne ho selezionato di diverse provenienze.

"Go to the end of the articles and look at the 9 point scale I've developed to measure the marketing effectiveness of Web sites. Since absolutely NO ONE is an expert today in Web marketing (including me!), someone had to grab this idea and begin to think like a customer.  That is what I have done.  Maybe some of the thoughts there will be applicable to your site. Hope this quick few words help.  And best wishes with your good idea" (Ray Jutkins).

"Download time was pretty good for the main page (about 18 seconds) and very good for all of the linked pages (about 3 seconds).  What slows the main page down is the images -- one way to speed this up is to put HEIGHT and WIDTH parameters in the IMG tags. ... Also, I noticed that all of the pages linked to are in italian, so they are of limited usefulness to an english-only audience.  If you are aiming for an american audience, you might consider that americans would find a multi-lingual site very unusual, especially when the two languages are used on the same page as in your main english page" (Colleen Kehoe).

"Anche io mi occupo di strategia on line, sono a tua disposizione, complimenti" (Raffaele Basile).

"It is a fine idea! You should find a good size of both Italians and non-Italians if you have anything to say of interest... And I'm sure you have!" (Carl Kline).

"Una guida critica secondo un approccio marketing-oriented. La newsletter gratuita disponibile on-line e in abbonamento" (recensione su Virgilio - guida italiana ad Internet).



5. Archivio.
Numeri arretrati disponibili in Archivio:
No.14 (Ottobre 98)
No.13 (Settembre 98)
No.11 (Luglio-Agosto 98)
No.10 (Giugno 98)
No.9 (Maggio 98)
No.8 (Aprile 98).


6. Come sottoscrivere la newsletter.
Sito Internet, http://space.tin.it/economia/rdondi/directform.html.
Per sottoscrivere, messaggio email: SUBSCRIBE DMLR.
Per sospendere, messaggio email: UNSUBSCRIBE DMLR.
La newsletter è disponibile anche in formato Html.
Se interessati, specificare nell'email: ok messaggi html.

Copyright 1997-98 d.m.l.r. (R. Dondi)