Inter Power
102 anni

Top4 - Magazine Inter Live!

102 Anni Inter

 

Inizio |  Guida |  Newsletter |  Promo |  .EN

 

TOP 4
"l'esperienza Inter richiede strisce nero-azzurre..."


  P.U.P.I.
  Javier_Zanetti
  Numero10
  Wesley_Sneijder
  El Cuchu
  Esteban_Cambiasso
  Fondazione
  Giacinto_Facchetti

G.F.onlus


CONTATTI

Roberto Dondi
Elaborazione testo, html e altri trucchi 
Subscribe DMLR
iscrizione gratuita per ricevere la newsletter via email


TOP4 Magazine
altri numeri


INTER 100

Brazil

Tour

Archivio

INTER_POWER!
("Abbiamo 100+2 Anni")

SOLO INTERNAZIONALE FC
Alle 20:30 del 9 marzo 1908, un gruppo di tifosi di calcio si riuniva in un ristorante milanese. Tre ore dopo l'Internazionale Football Club era nato.
Nel 1968 avevo quasi nove anni e avevo già indossato due maglie dell'Inter... fatte in casa visto che mamma produsse la mia prima maglia nero-azzurra. E poi una seconda, migliore della prima, bianca cerchiata di fascia nero-azzurra, ma questa volta col blu giusto.
Autunno 2009, entro in un negozio sportivo žer comprare la maglia da trasferta dell'Inter, quella bianca con la banda orizzontale nero-azzurra. Made in Morocco, come indicato sull'etichetta di produzione Nike: sì, sono l'unico che colleziona queste maglie che riproducono quella che avevo nella mia infanzia... La stessa che avevo preso quando l'Inter conquistava il 14º titolo italiano.
Ora abbiamo il 17º scudetto!


BENVENUTO NEL PIANETA INTER!
SET1 INTER LIVE...
Da dove cominciamo? Da una dozzina di partite, e da undici campioni, che hanno cambiato l'emozione per l'Inter per quasi 45 anni. Grazie ai giocatori per avermi riempito le giornate!
Celtic vs. Inter 2:1, non ricordo il giorno era nel 1967 [TV]. Sono certo che la prima partita che vidi da bambino arrivò da una teletrasmissione lunare fatta da tutte le sfumature del grigio. La Grande Inter era ala fine di un ciclo di vittorie, così che l'unico gol non fu abbastanza per l'Inter. Con Sandro Mazzola che indossa la numero 8. E senza Luis Suarez come playmaker.
Torino vs. Inter 2:1, 1 dicembre 1968 [Live]. La prima volta che potei assistere ad una partita dal vivo fu nella mia città natale. Bello ricordare i veri colori della maglia e il primo giocatore apparire dal tunnel, il capitano!? Giacinto Facchetti...
Inter vs. Vicenza 0:0, 4 maggio1975 [Live]. Benvenuti allo stadio S. Siro! Quella fu la mia prima presenza a Milano. Vento e sole erano nell'aria, io vicino a papà e amico. Questa non è la leggendaria Inter degli anni 60, ma sempre una squadra solida. Io stavo costruendo la conosenza delle leggi del calcio: perché qualcuno ha detto che la apartita perfetta finisce senza gol? (Forse Lido Vieri il portiere...).
Inter vs. Napoli 2:0, 5 novembre 1978 [Live]. Andare a Milanu con gli amici era un'avventura nuova; meglio se si ritorna dopo una vittoria... proprio come quella! I giocatori che corrono come atleti, la scuola olandese aveva impressionato il mondo e lasciato la sua impronta sul calcio italiano. Dopo 80 minuti di resistenza, Lele Oriali aprì la difesa avversaria con uno spettacolare tiro da lontano... poi ci fu il rigore!
Inter vs. Roma 2:2, 27 aprile 1980 [Live]. Ogni tifoso vuole dire almeno una volta: "Quel giorno c'ero anch'io!" La mia partita da ricordare non fu probabilmente ma sicuramente quella tenutasi a Milano, quando l'Inter prese il punto decisivo per vincere il 12º scudetto. Due volte le seconde linee interiste allontanarono il pericolo: Lele Oriali non era insolito a fare centro, ma il tealizzatore definitivo fu Roberto Mozzini, lo stopper!
Inter vs. Crvena Zvezda 1:1, 4 marzo 1981 [Live]. La notte che feci il mio debutto in Coppa dei Campioni, la primaria competizione europea che l'Inter non aveva più vinto dal 1965... Domenico Caso segna dal lato destro dell'attacco. Notte fredda, e io nella folla.
Inter vs. Vicenza 1:0, 27 agosto 1995 [Live]. Questa fu una giornata assolata. E la partita vide l'esordio di Javier Zanetti da giocatore in Italia. Punto!
Inter vs. Roma 2:0, 14 gennaio 1996 [Live]. (Coro) Branca... Branca... Branca, leon... leon... leon! Per fortuna lo stesso attaccante che adesso fa il manager all'Inter.
Inter vs. Verona 3:0, 29 agosto 1999 [Live]. Bobo Vieri che segna tre volte al suo debutto di fronte al pubbmico di casa. Giorno caldo, e io nella folla.
Inter vs. Rosenborg 3:0, 30 ottobre 2002 [Live]. Bene, questa è la mia unica presenza nella Champions League dei tempi moderni. Giocatore del match? Emre Belozoglu, secondo me.
Modena vs. Inter 1:1, 25 gennaio 2004 [Live]. Alvaro Recoba che gioca e segna mentre nevica alle mie spalle... Ma quel sistema di gioco (3-4-3) non era nelle corde dell'Inter!
Inter vs. Udinese 3:1, 17 ottobre 2004 [Live]. Ero di nuovo dentro, anche se la biglietteria rimase fuori servizio fino a 10 minuti prima del calcio d'inizio. Qui devo ovviamente ricordare il più visto coast to coast di Adriano che segna il secondo di fila... Gol che fu accolto da un boato!
L'ARBITRO FISCHIA LA FINE DEL PRIMO TEMPO.
PS. La formazione del live memory sarebbe questa: L.Vieri - Oriali Facchetti - Zanetti Mozzini Emre - Caso Mazzola Adriano Recoba C.Vieri. (Non male!) Ci vorrebbe un altro grande centrocampista?

INIZIA IL SECONDO TEMPO.
Un'altra dozzina di pillole di memoria che vorrei citare --viste o sentite da differenti media ma sempre in diretta.
Borussia M. vs. Inter 0:0 [1971, ?]. Una grande prestazione di Ivano Bordon che salva la porta per tutto il tempo. Il ragazzo che dice "Farò il portiere!" E venne il tempo della divisa tutta nera e dei guanti.
Inter vs. Bayern 1:3 [1988, live e sic!]. La lunga impressione di essere in un posto vuoto, tutta la gente silenziosa dopo il terzo vantaggio degli ospiti. Non scoppiammo di gioia.
Inter vs. Roma 3:1 [1997, radio] Con Yuri Djorkaeff che segna in aria.
Inter vs. Real Madrid 3:1 [1998, tv]. Un match raro di Roby Baggio che concede la doppietta --nel mio compleanno!
Lazio vs. Inter 0:3 [1998, tv]. Al Parco dei Principi, Parigi. Inter sempre in controllo del match. Un titolo europeo della nuova era. Dei nomi a caso? Javier Zanetti che esplode un tiro potente. Poi Ivan Zamorano in attacco, Aaron Winter a centrocampo, Taribo West in difesa e Gianluca Pagliuca come capitano-portiere.
Manchester Utd. vs. Inter 2:0 [1999, tv]. Scornato per quella sconfitta con Diego Simeone che incorna in rete superbamente (annullato).
Valencia vs. Inter 1:5 [2004, radio]. Una squadra che incarna il suo leader, Sebastian Veron.
Inter vs. Sampdoria 3:2, [2005, radio]. 6 minuti che cambairono la giornata di un guidatore in ascolto di un ribaltone da 0:2 a 3:2. Questo è il modo in cui il calcio si fa mistero... prime emozioni col coach Mancini.
La serie di 17-vittorie [2006/07, radio]. La più lunga serie di vittorie consecutive. Qui è quando cominciai a pensare che la radio fosse il media migliore per me. Continua...
Parma vs. Inter 0:2 [2008, radio]. Alla fine i bimbi si sono addormentati. Accensione della radio per sapere qualcosa sulla resa. Uno, due; tre secondi e Zlatan Ibrahimovic´ segna... Spegni! Aspettando i clacson dalle strade fuori. La partita è finita.
Roma vs. Inter 0:4 [2008, radio]. Quale gol ho preferito? Il terzo segnato da Dejan Stankovic´, il Drago!
Dynamo Kiyv vs. Inter 1:2 [2009, tv]. I Nerazzurri stanno per uscire in anticipo o vanno verso la finale della Champions League? Chiedere a Wesley Sneijder perchè solo un mago lo sa!
Inter vs. Milan 2:0, [2010, radio]. L'Inter aveva giocato il derby perfetto il 24 gennaio. È presente non storia. Ma è anche leggenda perché l'Inter ha finito la gara in nove contro undici --e ci piace pensare che l'avrebbe vinta persino in sette! C'è un piccolo spazio qui per ricordare quella formazione: Julio Cesar / Maicon, Lucio, Samuel, Santon / Zanetti, Cambiasso, Muntari (Cordoba) / Sneijder / Pandev (Motta) , Milito (Balotelli). Standing ovation, please.


  

SET2 LEGGENDE NERO-AZZURRE.
PRESIDENTE. Dal 18 febbraio 1995, con una spesa iniziale di 70 miliardi ITL, Massimo Moratti ha fatto il presidente dell'Internazionale Milano FC, che aveva già: possedto il padre Angelo nel periodo 1955-68. L'uomo di famiglia.
PALMARÈS. 17 Camionati d'Italia, 5 Coppe Italia, 4 Supercoppe Italiane, 2 European Coppe dei Campioni, 3 Coppe UEFA, 2 Coppe Intercontinentali. E la storia del nuovo millennio è solo agli inizi...
MOU. Dos Santos Mourinho José Mario (26-1-1963). Da allenatore dell' Inter, ha vinto una Supercoppa e un Campionato italiani nel primo anno. Soprannominato lo Special-One dalla stampa inglese, in Italia Mou è considerato leader carismatico e la vittoria della sua squadra è ormai diventata un must. La sua predizione più famosa, estratta da un lungo discorso, riguarda i risultati dei principali concorrenti: Zero Tituli! Un blog dedicato allo Special-One è www.specialuan.com
CAPTAIN. Nato a Buenos Aires, Javier Zanetti fece il suo debutto come difensore dell'Inter nel 1995 e da quell'anno ha giocato più di 600 partite nell'Inter. Nel 2002 ha creato la Fondazione PUPI, un progetto che JZ ha realizzato in prima persona, dopo anni di ricerca sui problemi sociali più seri del suo Paese, l'Argentina --PUPI sta per 'por un piberio integrado' (www.fundacionpupi.org). È capitano dell'Inter dal 1999.
MATRIX23. Spesso l'unico italiano titolare in una squadra internazionale, Marco Materazzi e le sue imprese sono considerate oggetto di culto e di studio non soltanto in campo calcistico. La maglia n. 23 è stata per anni quella più richiesta dai tifosi. Beh, l'uomo ha vestito lo smoking bianco per un importante cerimonia sul campo... (www.marcomaterazzi.com).
PLAYMAKER. Arrivato all'Inter come giocatore svincolato (gratis), Esteban Cambiasso è diventtao leggenda dell'Inter con un curioso soprannome: el Cuchu, che deriva da un personaggio dei cartoni noto in Argentina (www.cuchu.com). Esempio di fair play, il campo lo ha definitivamente eletto come l'hombre del partido.
10. Ultimo ma non ultimo. Dopo anni di non appropriati o non apprezzati numeri 10, è l'ora di considerare Wesley Sneijder quello giusto... Piccolo ma intelligente, piedi buoni e rapido di intuito, è destinato di certo ad essere il centrocampista offensivo più temuto dagli avversari per molto tempo. Dai Paesi Bassi il miglior arrivo della stagione.
SPONSOR. Pirelli è main sponsor dal 1995/96, con 9m di euro di contributo per essere il marchio sulla maglia dell'Inter. Ma anche Sky e Nike sono importanti per raggiungere i 230m di euro di fatturato del club. Il resto delle entrate commerciali è generato da accordi con 30 imprese classificate come Gold Partner e Official Partner.
TIFOSI. Gli Interisti sono stimati essere il 16% dei tifosi di calcio (fonte: Repubblica.it del 24/08/2007). Gli introiti della biglietteria possono arrivare a 2,5m di euro per match grazie alla loro presenza allo stadio 'Giuseppe Meazza' che ha capienza per 83.000! Per diventare un membro dell'Inter FC, interclub.inter.it.
ORGANIZZAZIONE. Satff tecnico e manageriale, dati dei giocatori, statistiche stagionali, primati e curiosità su Almanacco del Calcio Italiano (www.almanaccopanini.it).
CAMPUS. InterCampus è un progetto sociale ed operativo dal 1997 in 20 paesi del mondo, dedicato a 10.000 bambini di età compresa tra 8 -14 anni.
COMPAGNI DI SCUOLA. L'Inter ha formato giovani calciatori all'interno della scuola calcio giovanile... Oggi 240 giocatori fanno parte delle squadre giovanili, gestite con un budget di 5m di euro e uno staff di 100 persone. Uno dei giocatori più interessanti che ha completato la sua formazione in questa scuola è Mario Balotelli. Molti altri stanno ultimando il loro percorso per diventare professionisti e faranno rientro a casa dopo alcuni anni di stage pratico presso club di seconda serie.

L'ESPERIENZA INTER RICHIEDE STRISCE NERO-AZZURRE!

Miglior giocatore del 2010. Qual è il miglior giocatore della corrente stagione sportiva?
Leggilo su Inter_Power!

SET3 INTER MERCHANDISE
Ora vuoi davvero essere un tifoso dell'Inter? Vorrei suggerire questi prodotti ed oggetti di culto.

  1. Il tradizionale completo nero-azzurro oppure la maglia celebrativa dei 100-anni dell'Inter (euro 70)
    su store.inter.it
  2. 101 INTER - Dal centenario al 17º scudetto (euro 31)
    eccezionale album di foto/testo da www.skira.net
  3. Il libro del Centenaro (1500 immagini per 320 pagine)
    pubblicato da Dmedia Group (www.illibrodelsecolo.it)
  4. Inter 2008/09 team di Subbuteo
    prodotta su licenza www.hasbro.com
  5. Orologio con logo ufficiale (euro 100)
    da Pisa Watches Production (www.orologiointer.it)
  6. Carta di credito
    promossa da Compass, www.cartacentopercento.it
  7. Fidelity card
    info su www.blackandblueadvantages.it
  8. I ♥ Inter
    collezione di gadget da www.hobbyework.it
  9. e... Century Parka (euro 600)
    edizione limitata da www.woolrich.it

(OUTRO) Il calcio è straordinario proprio perché non è mai fatto di sole pedate. Chi ne delira va compreso, non compatito; e va magari invidiato, non deriso. Il calcio è davvero il gioco più bello del mondo per noi che abbiamo giocato, giochiamo e vediamo giocare. Per gli altri non so, ma io non sto affatto scrivendo per loro. (da "Il più bel gioco del mondo" di Gianni Brera, BUR).

©2010 Roberto Dondi. DMLR.ORG(sm) è un sito non-profit, per cui i contenuti possono essere ripresi se pubblicati fedelmente.
Non è necessario un permesso ma il link a questa pagina è molto apprezzato.
• InterPower (banner) • k®ea'ti:v • DonRo • donro@dmlr.org
• Logo Inter dal sito www.inter.it
• Pubblicato {27/01/2010. Ultimi ritocchi {entro Marzo!